Lombalgia – Sciatalgia

COSA SONO

La Lombalgie e le Sciatalgie sono patologie caratterizzate da dolore che colpisce la zona vertebrale lombare e si estende fino ai glutei, gli arti inferiori e parte dei piedi. La diagnosi differenziale è che nella lombalgia il dolore è localizzato nella zona lombare e sacrale ed al massimo interessa parte della coscia, nella sciatalgia invece si allunga fino alla parte bassa del corpo interessando prevalentemente la coscia, la gamba fino alle punte delle dita dei piedi. Sono molto comuni (si calcola che circa il 45% della popolazione ne soffra o ne abbia sofferto) perchè dovute allo stile di vita adottato quotidianamente che ci porta a stare molte ore seduti in ufficio, a limitare l’attività fisica e ad assumere spesso posizioni scorrette.

lombosciatalgia dermatomeri

CAUSE

  • strappi muscolari a livello paravertebrale
  • contratture muscolari
  • schiacciamento del disco intervertebrale : dovuta a un’ernia (o protrusione) discale che interessa il IV o il V disco intervertebrale lombare che comprime la radice del nervo ischiatico o sciatico.

Altre cause, come accennato, possono essere posizioni scorrette e sedentarietà che creano anomalie nella postura e favoriscono la nascita di dolori articolari, vertebrali e muscolari, oppure altre patologie quali l’osteoporosi, i tumori o le spondiliti.

TERAPIA

Sia la  l’AGOPUNTURA, con cicli di 10 sedute a cadenza bi o trisettimanale, che la CHIROPRATICA (MANIPOLAZIONI VERTEBRALI) risultano efficaci nel trattare lombalgie e sciatalgie. Utile il riposo articolare per rilassare i muscoli e attenuare il peso sulla colonna vertebrale. In alcuni casi, per accelerare i tempi di guarigione ed alleviare prima il dolore,  ci si può adiuvare con una adeguata terapia farmacologica (FANS).