Epilazione permanente

L’ Epilazione permanente ha per scopo la distruzione definitiva del follicolo del pelo, facendo quindi in modo che non ricresca più.

Le uniche tecniche davvero efficaci per distruggere in modo selettivo e definitivo il follicolo del pelo sono i Laser e la Luce Pulsata (IPL=Intense Pulsed Light).

Come funzionano i Laser e le Luci Pulsate

I Laser e le Luci Pulsate sfruttano la capacità delle luci da loro generate di penetrare per qualche millimetro nella pelle e raggiungere anche i follicoli piu profondi che si scaldano fino a distruggersi. Le luci generate devono avere caratteristiche particolari tali da essere in grado di distruggere selettivamente il pelo senza riscaldare troppo la pelle circostante. Attualmente sul mercato sono disponibili molte apparecchiature, ma poche possiedono caratteristiche ottimali di sicurezza ed efficacia in quanto non tutte sono ugualmente rispettose della pelle. Infatti le migliori dispongono di sistemi di raffreddamento che  garantiscono una sicurezza molto elevata e una massima efficacia.

Risultati ottenibili e protocollo terapeutico

Anche dopo poche sedute i risultati ottenibili sono molto soddisfacenti, spesso sorprendenti. Già dopo il primo trattamento i peli cadranno da soli ed in parte ricresceranno anche se in numero minore e più sottili.  Quindi, dopo circa 30 giorni (tempo tecnico necessario tra una seduta e l’altra), verrà fatto un ulteriore trattamento e il ciclo si ripeterà di nuovo. Il numero totale delle sedute è in genere di 10 (come detto a cadenza mensile), a meno che problemi di carattere ormonale non rendano necessarie 2 o 3 sedute di richiamo all’anno. Tra una seduta e l’altra i peli progressivamente diminuiscono, e con essi tutti i problemi connessi (follicoliti, peli incarniti, pelle ruvida, macchie da depilazione, ecc).

Post trattamento e raccomandazioni

Subito dopo il trattamento la pelle si arrossa un po’ e si avverte una sensazione di leggero calore che scomparirà entro poche ore. Durante i giorni seguenti i peli inizieranno a cadere fino a lasciare la pelle liscia e glabra. Bisogna evitare per almeno 3 settimane l’esposizione solare e le lampade abbronzanti, bisogna altresì idratare la pelle con crema (magari a base di arnica) ed evitare trattamenti irritanti nei primi giorni(ad esempio docce eccessivamente calde).

Controindicazioni

Le controindicazioni sono:

  • pelle troppo scura
  • pelle danneggiata da malattie o traumi
  • alcune patologie della pelle.

È doloroso?

Il dolore percepito durante la seduta dipende dalla sensibilità del soggetto, dalla grandezza dei peli e dalla zona del corpo da trattare. In genere le zone del baffetto, dell’inguine e delle ascelle sono le più sensibili e quindi ivi il trattamento potrebbe risultare piu fastidioso. Se comunque si vuole fare un paragone, in genere i pazienti dicono di sentire più male a fare una ceretta.

Post trattamento

Subito dopo il trattamento la pelle sarà un po’ arrossata e si avvertirà una sensazione di leggero calore che scomparirà entro poche ore. Nei giorni seguenti i peli inizieranno a cadere fino a lasciare la pelle liscia e glabra.  Non vi sono particolari accorgimenti da seguire a parte idratare la pelle con crema, evitare trattamenti irritanti nei primi giorni, evitare l’esposizione solare e le lampade abbronzanti.

Per maggiori informazioni sui trattamenti di Epilazione permanente,
o per prenotare una visita presso il nostro Centro di Medicina Estetica
compila il form a seguire oppure clicca qui

 

Per specifiche info e risultati riguardo all’epilazione del viso(<-link) e del corpo(<-link) si rimanda alle apposite sezioni dedicate in questo sito.