CRIOLIPOLISI: Liposcultura non chirurgica

COS’E’ LA CRIOLIPOLISI

La Criolipolisi è un trattamento estetico innovativo che consente in modo mirato ed indolore di ridurre i tessuti adiposi in eccesso, offrendo così alla persona la possibilità di recuperare una condizione fisica migliore grazie alla riduzione localizzata del grasso o della cellulite.
Il principio su cui si fonda la Criolipolisi è quello per cui, tramite delle temperature particolarmente basse, è possibile annientare in modo mirato i tessuti adiposi, offrendo un effetto pressochè analogo a quello ottenibile tramite la liposuzione.
Rispetto alla liposuzione classica, la quale consiste nell’asportazione chirurgica di tessuto adiposo dal fisico, la criolipolisi presenta numerosissimi punti di forza, essendo un trattamento rapido, del tutto indolore, per nulla invasivo, privo di effetti indesiderati e di potenziali rischi.

Il macchinario utilizzato per la Criolipolisi è caratterizzato da 2 o più manipoli che permettono di trattare contemporaneamente più zone aspirando la superficie da trattare (grazie all’effetto “vacuum”), e sottoponendo a congelamento selettivo le cellule di grasso, portandole a circa 9/10 gradi sotto zero. Tale procedimento porta alla morte delle cellule adipose tramite la brusca diminuzione della temperatura dell’area trattata (il nome tecnico di questo fenomeno è apoptosi). La procedura di morte cellulare inizia circa 3 giorni dopo il trattamento. Dopo 2 settimane dalla procedura inizia il processo di eliminazione dall’organismo delle cellule morte ad opera dei nostri “spazzini”: i macrofagi.

I risultati sono evidenti dopo circa 30/40 giorni dal trattamento con riduzione dal 20 al 30% dell’adipe presente nella zona trattata.

L’applicazione, effettuata su un lettino, dura circa 50 minuti, durante la quale è possibile leggere un libro, ascoltare musica o rilassarsi. Al termine del trattamento il paziente può immediatamente tornare a casa e riprendere le sue attività quotidiane. Al tatto la pelle della zona trattata risulterà gelata per qualche ora con lieve arrossamento.

Differenza con le altre procedure

La Criolipolisi differisce dalle altre metodologie usate per l’eliminazione del grasso in eccesso per due caratteristiche sostanziali: la gradualità e la non invasività del processo. Al contrario della Liposuzione, la Criolipolisi viene effettuata senza l’uso del bisturi, quindi senza necessità di ricovero e disagi al paziente che avverte esclusivamente un lieve indolenzimento con arrossamento della zona trattata. L’uso del freddo anziché del calore o degli ultrasuoni, come accade in altri casi, garantisce poi un’estrema selettività del processo, che risulta efficace senza danneggiare in via collaterale gli altri tessuti corporei.

AREE CORPOREE TRATTABILI

  • Addome
  • Fianchi
  • Trocanteri (coulotte de cheval)
  • Ginocchia
  • Braccia
  • Doppiomento
  • Interno cosce
  • Pseudoginecomastia maschile

CONTROINDICAZIONI

  • Orticaria da freddo
  • Malattie autoimmuni
  • Gravi Epatopatie
  • Patologie oncologiche

CADENZA DELLE SEDUTE

Le sedute prescritte sono generalmente variabili a seconda del pannicolo adiposo da trattare, con cadenza tra 30 e 40 giorni. Tale frequenza può essere variata dal medico sulla base di variabili cliniche personali.

Crio FB