Carbossiterapia viso, collo e decolletè

Cos’è

La Carbossiterapia è una terapia basata su microiniezioni superficiali di Anidride Carbonica (CO2)  per mezzo di un ago molto piccolo (30G), il cui fine è contrastare l’invecchiamento della pelle (Aging), migliorare il colore cutaneo, ridurre le rughe superficiali, ridare turgore al collo e decolletè.

disegno carbossi CO2

Infatti l’anidride carbonica favorisce lo smaltimento di scorie e di tossine mediante un forte stimolo alla neoangiogenesi (con miglioramento quindi del microcircolo locale); a questo si aggiunge una funzione antiaging in quanto interviene nel processo di rigenerazione cellulare, donando alla pelle più tonicità e compattezza. Quindi non si tratta di un “filler” (cioè di un riempimento), bensì di una naturale stimolazione del processo di rinnovamento cellulare con aumento dell’ idratazione e dell’ elasticità.

carbossi viso foto 1

Il contemporaneo utilizzo terapeutico della carbossiterapia con la biorivitalizzazione a base di fillers ne potenzia gli effetti, rendendoli più duraturi.  Quindi la Carbossiterapia nell’ambito del ringiovanimento cutaneo, non è alternativa a biorivitalizzazione, peeling o biostimulazione, ma complementare ad esse. Infatti una pelle con miglior ossigenazione, idratazione  e vascolarizzazione riceve meglio le azioni delle altre procedure messe in atto.

Trattamento

Il ciclo completo di Carbossiterapia al viso collo e decolletè comprende di solito 6/8 sedute a cadenza settimanale. Nel caso di contemporaneità con fillers o altro si può alternare la biorivitalizzazione con la carbossiterapia o integrandola nella stessa seduta. Ovviamente il numero e la frequenza delle sedute variano a seconda delle condizioni, delle caratteristiche e dell’età di ogni paziente. Il mantenimento prevede una seduta di carbossiterapia al mese.